eCommerce SEO

eCommerce SEO: 10 consigli utili per posizionare il tuo sito

Un sito web di e-commerce ben ottimizzato è un prerequisito importante se si vendono cose online e si desidera raggiungere il più vasto pubblico possibile.

Perché? Ci sono vari vantaggi.

Un solido sito web di e-commerce ti consente di comprendere i fondamentali dei tuoi clienti, come la loro posizione, età e come ti hanno scoperto.

Utilizzando l’analisi, puoi quindi analizzare l’attività dei tuoi visitatori per ottenere una comprensione più approfondita di loro.

Tuttavia, un sito web di e-commerce svolge funzioni aggiuntive. Può anche aiutarti a capire dove le cose stanno andando male. Ad esempio, fonti di traffico inefficaci, offerte poco interessanti e problemi di abbandono dei carrelli e le loro potenziali ragioni.

L’espansione globale dell’e-commerce è, ovviamente, la ragione più ovvia per cui vorresti ottimizzare il tuo sito web. Puoi anche contattare per assumere una compagnia che di occupa di SEO per una migliore ottimizzazione del tuo sito di e-commerce. 

Ora, è possibile eseguire una varietà di cose per aumentare il SEO del tuo negozio eCommerce. Ecco 10 modi cruciali per aumentare la SEO per i siti web di eCommerce nel 2022!  

1. Analisi delle Parole Chiave

eCommerce SEO

Per farlo correttamente, devi capire cosa cerca il tuo pubblico di destinazione su Google. L’utilizzo di queste parole chiave aumenterà il potenziale di traffico organico delle tue pagine.

Di conseguenza, dovresti indagare se altre parti del tuo sito web, oltre alle pagine di destinazione, potrebbero essere ottimizzate per i motori di ricerca. Questo senza dubbio migliorerà la tua valutazione. Creare contenuti aggiuntivi, ad esempio blog, mirati ai termini che gli utenti stanno già cercando.

Utilizza gli strumenti di ricerca per parole chiave su Google Ads, ad esempio, per aiutarti a selezionare i termini più rilevanti e con il ranking più alto per la tua attività.

Altre soluzioni premium, come il programma SEO SEMrush, offrono un’abbondanza di strumenti, dati e automazione aggiuntivi. Tuttavia, il software SEO può essere costoso. In particolare per le microimprese.

Prima di investire tempo nell’ottimizzazione di una pagina per una particolare parola chiave, assicurarsi di concentrarsi su parole chiave che corrispondono all’intento dell’utente (Ricerca, Commerciale o Transazionale).

2. Rendi il tuo sito web mobile-friendly

È necessario disporre di una piattaforma di e-commerce ottimizzata per dispositivi mobili al giorno d’oggi.

I visitatori devono essere in grado di accedere istantaneamente al tuo negozio online dai loro dispositivi mobili, e la versione mobile responsive deve apparire e funzionare in modo simile al tuo vero sito web.

Nel frattempo, i motori di ricerca vogliono mantenere i loro utenti felici; di conseguenza, cercheranno siti web mobile-friendly. Ciò riduce i tassi di rimbalzo, semplifica la navigazione del sito Web e accelera i tempi di caricamento delle pagine, tutti valori di Google durante la valutazione dei risultati dei motori di ricerca.

3. Non trascurare mai le descrizioni dei prodotti

eCommerce SEO

Quando si tratta di contenuti reali, un sito di e-commerce è spesso limitato, quindi assicurati che le tue descrizioni siano efficaci. Considerare la possibilità di replicare la spiegazione del produttore o di utilizzare spiegazioni da un sito Web diverso. Inizia a sviluppare descrizioni innovative e accattivanti che susciteranno l’interesse dei tuoi consumatori e mostreranno i tuoi servizi, utilizzando anche parole chiave pertinenti.

4. Converti in HTTPS 

Gli studi indicano che oltre 49% dei siti web hanno scarsa sicurezza. Se rientri in questa categoria, ti consigliamo vivamente di migrare a HTTPS invece che a HTTP. Al giorno d’oggi, HTTPS è un criterio di posizionamento di Google, e siti web di e-commerce devono avere un certificato SSL, al fine di posizionarsi su Google.

HTTPS crittografa la connessione tra browser e server. L’installazione di un certificato SSL semplifica la protezione del sito Web tramite HTTPS. Dovresti chiedere al tuo provider di web hosting un certificato SSL gratuito. Per aumentare la sicurezza del tuo negozio online, tuttavia, puoi acquistare un certificato SSL.

5. Migliora EAT 

Per ottenere il successo SEO, è necessario migliorare il tuo sito web EAT. EAT è collegato a competenza, autenticità e affidabilità. Google utilizza una varietà di algoritmi per determinare la conoscenza, la credibilità e l’autorità di un sito web prima di classificarlo.

E sta diventando sempre più vitale per le aziende di e-commerce per migliorare i loro siti web EAT. A tal fine, è necessario cercare raccomandazioni e collegamenti dalle principali pubblicazioni multimediali, nonché collegamenti da siti web correlati ad alta autorità. Continua a descrivere la tua azienda, le sue sedi, i suoi sviluppatori, nonché le reali esperienze e testimonianze dei clienti.

6. Enfatizzare la navigazione del sito e i link interni

eCommerce SEO

Assicurarsi che vi siano collegamenti logici tra la categoria, la sottocategoria e le singole pagine del prodotto. Attraverso i menu di navigazione, tutte le categorie e sottocategorie significative dovrebbero essere accessibili. Google incoraggia anche l’aggiunta di dati strutturati alle pagine per un maggiore contesto.

7. SEO locale

L’ottimizzazione dei motori di ricerca locali è un metodo che aumenterà l’esposizione della tua attività di e-commerce nei risultati di ricerca locali di Google. E la parte più cruciale del SEO locale è la posizione, la posizione, la posizione, proprio come nel settore immobiliare.

Di conseguenza, l’obiettivo è attrarre gli utenti alla ricerca di aziende locali nella tua zona. Quando si cerca un’azienda locale, le parole chiave specifiche per la posizione e l’azienda sono incluse nella ricerca. L’elenco dei risultati viene visualizzato nella parte superiore. In una casella della prima pagina verranno visualizzati solo i siti con il punteggio più alto. Questo contenitore è noto come “Snack Pack” e il tuo obiettivo deve essere incluso in esso.

8. Usa markup schema

inizia a fare dropshipping

L’utilizzo del markup dello schema è una delle tecniche SEO di maggior successo. Schema markup impiega un linguaggio semantico per aiutare i motori di ricerca a comprendere il contenuto del tuo sito web.

Questa è la codifica che i motori di ricerca utilizzano per comprendere ciò che il tuo sito web offre ai clienti. Il markup dello schema può aiutare i motori di ricerca a posizionare il tuo sito web più in alto per parole chiave specifiche. L’utilizzo della terminologia dei motori di ricerca può migliorare il loro potenziale di assistenza.

9. Social media

Può sembrare ovvio, ma è essenziale che le aziende stabiliscano una presenza sui social media. Oggi, però, una presenza su Facebook o Instagram potrebbe non essere sufficiente.

Includi nella tua strategia sui social media numerosi canali, come quelli nuovi, attraverso i quali puoi interagire con successo con il tuo pubblico di destinazione.

Inoltre, Google tiene conto della presenza e dell’autorità dei social media quando classifica i siti web nei risultati di ricerca organici. Più contenuti pubblichi e più canali a cui partecipi, maggiore è la tua portata e il tuo posizionamento.

10. Crea pagine di categoria

La costruzione delle pagine di categoria è all’interno dell’area di progettazione del sito web. Si tratta di un elemento cruciale del sito web di e-commerce. Se ci sono pagine di categoria adeguate sul tuo sito di e-commerce, più persone (possibili clienti) si interesserebbero a visitarlo.

È necessario assicurarsi che le pagine delle categorie vengano create in base ai tipi di prodotto. Così, sarebbe la teoria “dei tre-clicks”.

In questo esempio, il pubblico sarebbe in grado di raggiungere il prodotto dalla home page con soli tre clic.

Conclusioni

La SEO per l’eCommerce potrebbe comportare più tempo e pianificazione, ma con coerenza, la tua azienda vedrà risultati.

E mentre la SEO è estremamente importante per il tuo sito eCommerce, non dimenticare un altro fattore essenziale che può aiutare o ostacolare il tuo successo: i tuoi fornitori.
Devi trovare un fornitore che sarà in grado di assisterti in tutte le fasi della tua attività.

Qualcuno che sarà in grado di spedire i tuoi prodotti in dropshipping quando hai appena iniziato e di aiutarti a personalizzare i tuoi prodotti una volta che inizi a scalare.

Qualcuno come Yakkyofy! Yakkyofy è il miglior partner commerciale che puoi scegliere poiché possiamo:

E molto di più! Allora, cosa stai aspettando?

Post tags:

Altri utili consigli

Solo fino al 28 Novembre

Promo Black Friday

62%

di sconto su tutti i Piani Annuali e 40% sui mensili.