incoterms

Cosa sono gli Incoterms

Incoterms, è la contrazione del nome “international commercial terms” e sta ad indicare la nomenclatura internazionale utilizzata nel campo delle importazioni ed esportazioni, valida in maniera universale e che definisca in maniera univoca i diritti e i doveri di tutti i soggetti coinvolti in una operazione di importazione.

Le incoterms per definire in modo univoco, e senza che si possa cadere in errore, diritti e doveri dei soggetti coinvolti nel trasferimento di merci da un Paese a un altro, ovvero:

  • la suddivisione delle spese per il trasporto,
  • la copertura assicurativa
  • la dogana.

La definizione di questi termini è molto importante perché si stabilisce quando la proprietà della merce passa da un soggetto all’altro e le rispettive responsabilità su eventuali perdite, danni e costi della merce in questione.

incoterms

I soggetti a cui si riferiscono gli Incoterms

Nel trasporto di ogni materiale tra due nazioni diverse sono coinvolti di norma diversi soggetti (da tre a cinque):

  • Venditore o Esportatore che vende la merce e produce i documenti necessari al processo di export.
  • Acquirente o Importatore che di solito deve produrre i documenti per l’import.
  • Dogana di partenza
  • Porto o aeroporto di partenza
  • Trasportatore o Spedizioniere che si incarica di spostare la merce da una località all’altra e che produce i documenti per il trasporto.
  • Mezzo di trasporto
  • Compagnia di assicurazione delle merci 
  • Porto o aeroporto di arrivo
  • Dogana della nazione di arrivo
  • Destinatario

Nelle trattative di acquisto e/o di vendita  non è sufficiente accordarsi sul prezzo della merce, ma bisogna anche avere chiaro “chi” deve occuparsi del trasporto e “chi” deve farsi carico dei relativi costi.

Tramite gli  INCOTERMS si può quindi stabilire dall’inizio e senza possibilità di errore chi deve fare cosa e codificare le responsabilità dei soggetti coinvolti durante la transazione internazionale. Di conseguenza quando si acquista dall’estero e  si richiede un preventivo a un fornitore bisogna specificare che Incoterm si intende utilizzare. Il costo delle merci varierà infatti in maniera significativa (anche del 50%) a seconda dell’Incoterm che si sceglierà.

Quali sono gli Incoterms (ultima versione 2020)

Nel corso del tempo gli Incoterms hanno subito diverse variazioni, la versione più recente che riportiamo qui è quella del 2020.

spedire dalla cina ad amazon FBA

Ogni Incoterms possiede due componenti: un codice di tre lettere e il nome di una città. Le regole Incoterms attualmente in vigore sono 11, divise in due gruppi in base al mezzo di trasporto per il quale sono state formulate:

  • Applicabili a qualunque tipo di trasporto:

EXW    Franco Fabbrica / Ex Works

FCA Franco Vettore / Free Carrier

CPT  Trasporto Pagato Fino A / Carriage Paid To

CIP   Trasporto e Assicurazione Pagati Fino A / Carriage and Insurance Paid To

DAT Reso al Terminal / Delivered At Terminal

DAP Reso al Luogo di Destinazione / Delivered At Place

DDP Reso Sdoganato / Delivered Duty Paid

  • Applicabili a trasporti via mare/acqua:

FAS Franco Lungo Bordo / Free Alongside Ship

FOB Franco a Bordo / Free On Board

CFR Costo e Nolo / Cost and Freight

CIF   Costo, Assicurazione e Nolo / Cost, Insurance and Freight

Quando quindi firmi un contratto con un fornitore devi indicare chiaramente quali di questi incoterms verrà usato nella transazione internazionale così da non incorrere poi in problemi legali. Perché fin dall’inizio verranno determinati chiaramente i seguenti fattori:

  • luogo della consegna;
  • modalità di trasporto;
  • momento del passaggio del rischio da venditore a compratore;
  • allocazione dei costi di trasporto, assicurazione e movimentazione;
  • responsabilità per l’ottenimento dei documenti di esportazione/importazione.

Incoterms e DPU

Nel 2020 come abbiamo prima accennato ci sono stati alcuni cambiamenti rilevanti agli Incoterms essi sono rimasti 11 ma il DAT (Delivered At Terminal) è stato modificato in DPU (Delivered At Place Unloaded). 

In questo modo si vuole indicare che la destinazione della merce non deve essere per forza presso un terminal ma può essere qualsiasi luogo e che in questo caso il venditore deve prendersi la responsabilità di controllare che si possa scaricare la merce.

Con gli Incoterms 2020 inoltre è stato aumentato il livello di copertura assicurative del CIP dal livello C al livello A e sono stati introdotti gli Obblighi.

Gli Obblighi degli Incoterms

Nel 2020 è stata anche introdotta una lista di 10 obblighi per

  • A Venditore
  • B Acquirente

Obblighi venditore

A1: Generali ovvero proparare i documenti richiesiti

comprare prodotti di qualità dalla cina è facile

A2: Consegna e presa in consegna

A3: Trasferimento dei rischi

A4: Trasporto 

A5: Assicurazione

A6: Documento di consegna e documento di trasporto

A7: Sdoganamento all’export e sdoganamento all’import

A8: Controllo, imballaggio e marcatura

A9: Allocazione, ripartizione e suddivisione dei costi

A10: Notifiche e avvisi

Obblighi Acquirente

B1: Generali ovvero proparare i documenti richiesiti

B2: Consegna e presa in consegna

B3: Trasferimento dei rischi

B4: Trasporto 

B5: Assicurazione

B6: Documento di consegna e documento di trasporto

B7: Sdoganamento all’export e sdoganamento all’import

B8: Controllo, imballaggio e marcatura

B9: Allocazione, ripartizione e suddivisione dei costi

B10: Notifiche e avvisi

Come gestire gli Incoterms per non sbagliare

Se vuoi importare merce dall’estero è bene quindi che tu sappia che tipo di contratto stai firmando, sapere quali siano esattamente i tuoi doveri e quali quelli del tuo venditore.

Gestire bene questi tipi di processi non è semplice se non si ha esperienze, anche perché controllare i documenti che servono per passare la dogana in Europa può essere molto complesso, perché questi variano in base al tipo di prodotto e alle sue caratteristiche. 

Se vuoi importare prodotti dalla Cina ed evitare qualsiasi tipo di problema rivolgiti al partner numero uno in italia: Yakkyofy.

Con oltre 10 anni di esperienza nell’importazione di prodotti dalla Cina, il team di Yakkyofy è in grado di aiutarti in ogni situazione.

Ti aiutiamo a cercare i tuoi prodotti, contrattare con il fornitore il prezzo, i tempi di produzione e il minimo quantitativo di ordine.

Testiamo la qualità della merce e controlliamo tutti i documenti necessari all’importazione della merce.

Ci occupiamo dello sdoganameno e consegnamo il tutto direttamente presso un domicilio scelto da te.

Siamo anche in grado di inviare merce dalla Cina direttamente ad uno dei magazzini amazon FBA garantendo la conformità dei packaging e dei lebel agli standard di Amazon.

Insomma con Yakkyofy devi semplicemente scegliere il tuo prodotto che a tutto il resto penseremo noi: sourcing, spedizione, sdoganamento e consegna a domicilio.

Post tags:

Related articles