Dropshipping per principianti: come avviare un’attività in dropshipping facilmente

Dropshipping per principianti: come avviare un’attività in dropshipping facilmente

Se sei alla ricerca di un modo per lavorare comodamente da casa, avviare un’attività in dropshipping potrebbe essere la tua risposta. Il dropshipping è diventato una strategia di business online molto proficuo. Se cerchi un ottimo modo per guadagnare soldi online, continua a leggere questo articolo.

Che cos’è il drop shipping?

Il dropshipping è un modello di business nel quale un soggetto terzo si occuperà dell’inventario e delle spedizioni al tuo posto. Nel momento in cui un tuo cliente ordina un articolo dal tuo store, passerai l’ordine al tuo fornitore perché venga evaso. In questo modo non dovrai provvedere alla conservazione dei tuoi articoli, occuparti dell’imballaggio o della spedizione dei prodotti. Questo modello di vendita è molto più facile da gestire, senza eccessivi problemi.

Per farti un esempio, ti metti d’accordo con un fornitore che vende prodotti di vestiario. A questo punto, potrai caricare uno (o più) dei suoi prodotti, per esempio una camicia, sul tuo store online. Quando un cliente ordina e paga suddetta camicia dal tuo store, potrai procedere ad inviare l’ordine al tuo fornitore, che ti farà pagare il prezzo della camicia, la spedizione e potrebbe farti pagare anche un corrispettivo per il servizio di dropshipping. Una volta saldato il conto, il tuo fornitore procederà ad imballare il prodotto e spedirlo al tuo cliente. Il profitto da questa transazione sarà il prezzo maggiorato del prodotto e della spedizione, rispetto a ciò che hai pagato al tuo fornitore.

Quali sono i vantaggi di un’attività in dropshipping?

Scegliere il metodo di vendita del dropshipping ti offre una serie di vantaggi. Molti store utilizzano questo metodo perché ti consente di risparmiare tempo e denaro. Questi vantaggi ti permetteranno di liberare risorse da investire in altre aree della tua attività.

Non dovrai gestire l’inventario dei tuoi prodotti

Probabilmente, la cosa migliore del dropshipping è il fatto che non avrai la responsabilità di gestire l’inventario dei tuoi prodotti. Il che significa che non perderai tempo a cercare una struttura per stoccare i tuoi prodotti e non sarai responsabile del mantenimento e della gestione di essa.  Questo ti permetterà di utilizzare i soldi risparmiati per il marketing e altre risorse che ti potranno aiutare a far crescere il tuo business.

Non dovrai occuparti delle spedizioni

Un altro vantaggio è il fatto di non doverti occupare della spedizione di tuoi prodotti. Il tuo fornitore potrebbe chiederti un corrispettivo per il suo servizio, che sarà comunque molto più economico della gestione di tutto il processo. Non dovrai, infatti, preoccuparti dell’imballaggio dei prodotti o della parte logistica della spedizione.

Non avrai perdite

Dal momento che non dovrai preoccuparti dell’inventario, non avrai nemmeno perdite derivate da stock di prodotti invenduti e non dovrai nemmeno preoccuparti di riordinare nuovi articoli. Prenderai due piccioni con una fava, perché non avrai il problema di ordinare troppe unità di un prodotto e nemmeno troppo poche. Comprerai il numero esatto di prodotti dal tuo fornitore per evadere i tuoi ordini, senza sostenere perdite dovute a problemi di inventario.

Nessun Rischio

Non sarà necessario investire migliaia di euro per l’acquisto dei tuoi prodotti. Il tuo fornitore ti fornirà i prodotti per la vendita, che tu acquisterai solo nel momento in cui i tuoi clienti comprano dal tuo store. Con il modello di vendita del dropshipping, non è necessario effettuare preordini. Questo ti permetterà inoltre di provare a vendere nuovi prodotti, senza mettere a rischio le tue finanze.

Cose da evitare quando si vende in dropshipping

Cose da evitare quando si vende in dropshipping

A prima vista, avviare un’attività in dropshipping potrebbe sembrarti molte semplice, un business senza lati negativi. Tuttavia, per avere successo in questo settore, ci sono alcune cose da evitare.

Mercati Saturi

Dal momento che uno store in dropshipping è semplice da avviare e richiede pochi investimenti iniziali, la concorrenza in questo settore è alta. Potresti infatti incappare in molti store che vendono i tuoi stessi articoli. Prima di scegliere i tuoi prodotti che vuoi vendere, ti consigliamo di fare una ricerca di mercato e di scegliere prodotti unici oppure prodotti che non sono facili da trovare.

Prodotti Di Bassa Qualità

Prima di iniziare a utilizzare un fornitore, potrebbe essere utile testare la qualità dei prodotti venduti. Scegli un paio di articoli e fatteli inviare. L’ultima cosa che vuoi è iniziare a utilizzare un fornitore e scoprire che invia ai tuoi clienti prodotti difettosi o di bassa qualità. Il tuo cliente si rivolgerà a te per la risoluzione di problemi con il suo ordine, non al tuo fornitore, è quindi la tua reputazione che è a rischio. Per questo è importante assicurarsi di avere un fornitore che ti possa fornire prodotti di alta qualità.

Spedizioni Lente

Al giorno d’oggi, avere una spedizione veloce è molto importante. Uno degli svantaggi del dropshipping è il fatto che molti fornitori si trovino all’estero, e per questo, le spedizioni potrebbero essere lente. Assicurati di testare la velocità di spedizione sia al pari con altri store in dropshipping.

Costo del Servizio

Lo scopo di qualsiasi tipo di business, dropshipping incluso, è quello di realizzare un profitto. Per essere sicuro di non avere perdite, dovrai quindi assicurarti di essere al corrente di tutti i costi legati al tuo business in dropshipping. È molto importante includere nel prezzo anche i costi per il servizio richiesti dai tuoi dai tuoi fornitori. Se non venderai i tuoi prodotti ad un prezzo giusto, potresti finire per non avere nessun utile, o peggio avere delle perdite.

Come impostare la tua attività in dropshipping in pochi e semplici passi

Ora che conosci le basi, puoi iniziare ad avviare la tua attività in dropshipping in pochi passi che abbiamo riassunto qui sotto:

  1. Scegli dove elencare i tuoi articoli in vendita, puoi scegliere un e-commerce come Amazon o eBay, oppure una piattaforma come Shopify o WooCommerce, dove potrai personalizzare completamente il tuo negozio in dropshipping, con tantissime applicazioni che renderanno migliore l’esperienza dei tuoi clienti.
  2. Trova un fornitore di prodotti in dropshipping che fa per te.
  3. Trova i prodotti che intendi vendere e scegli l’audience alla quale rivolgerti.
  4. Pubblica sul tuo store i prodotti che hai scelto.
  5. Processa gli ordini dei tuoi clienti e inviali al tuo fornitore.
  6. Automatizza il tuo business.

Se seguirai tutti i nostri consigli e rivolgerai i tuoi prodotti al pubblico giusto, potrai costruire un business in dropshipping proficuo, lavorando in proprio seguendo il tuo ritmo.

Uno dei passaggi più importanti che possono portare il tuo business al successo o al fallimento è la scelta del tuo fornitore. È necessario scegliere qualcuno che sia in grado di aiutarti in ogni fase del processo di vendita, dal reperimento dei prodotti alla spedizione di essi ai tuoi clienti.

Un fornitore come Yakkyofy, che può aiutarti a trovare i prodotti che desideri a prezzi B2B e fornirti una web-app che può essere facilmente collegata al tuo store, in modo tale da automatizzare tutte le tue attività quotidiane. Ma c’è di più, perché grazie alla nostra tecnologia di riconoscimento delle immagini, unica sul mercato, avrai la possibilità di ricevere quotazioni all’ingrosso in pochi minuti!

Allora, cosa stai aspettando? Prova i nostri servizi gratuitamente oggi!

 

REGISTRATI SUBITO!