Logistica conto terzi

Logistica conto terzi: 6 errori da evitare

Sei alla ricerca di una Logistica conto terzi o in outsourcing che possa aiutare il tuo e-Commerce a crescere? Sicuramente questo è un passo molto importante per il tuo business e, prima di farlo, è bene capire come analizzare i possibili partner, quali servizi richiedere per evitare errori che possano frenare la crescita della tua azienda.

Qualche numero sulla Logistica conto terzi

Secondo quanto riportato da BusinessWire, l’Europa è leader nel mercato globale della logistica contrattuale e si prevede che questo settore continuerà a crescere ad un ritmo superiore al 3% tra il 2021 e il 2026.

Se a livello globale la quota di logistica in outsourcing è compresa tra il 10 e il 15%, in Europa questa raggiunge il 20%. I livelli di esternalizzazione variano notevolmente tra i paesi, ma in generale, i servizi di trasporto e deposito sono in gran parte esternalizzati.

L’e-commerce si stima che possa diventare il più importante motore per la crescita dell’outsourcing, perché all’interno di questo settore le aspettative dei consumatori per consegne rapide e affidabili sono sempre più elevate. 

Di conseguenza, in questo ambito la logistica conto terzi offre agli eCommerce di tutte le dimensioni vantaggi notevoli, come una facile gestione del business, soluzioni tecnologiche avanzate, riduzione del rischio e scalabilità. 

Logistica conto terzi: gli errori da evitare

Come visto analizzando le statistiche di prima, quando si parla di eCommerce, l’utilizzo di servizi in outsourcing è quasi essenziale, perché permette di gestire la logistica in maniera più rapida ed efficiente e di abbattere i costi. 

Tuttavia proprio perché questo servizio risulta essenziale per la sussistenza del tuo business è importante analizzare bene le offerte dai vari possibili partner e scegliere l’azienda perfetta per le tue esigenze.

1 Non anticipare i tempi

Come abbiamo detto prima la logistica in outsourcing ti può dare molti vantaggi, ma solo se il tuo business è pronto ad investire in questo servizio.

L’outsourcing è il punto di arrivo di un eCommerce che ha già avviato la propria attività e che riceve ordini tutti i giorni. Se il tuo business è appena nato e stai ancora faticando a ricevere ordini, questo servizio potrebbe risultare troppo costoso per te e non portare i vantaggi sperati.

Quindi prima di buttarti a capofitto nella logistica conto terzi, valuta alcuni aspetti.

  1. Non riesci più a gestire i tuoi ordini con le tue forze?
  2. Hai bisogno di uno spazio di magazzino più grande?
  3. I costi di gestione della logistica sono sempre più alti?
  4. Nonostante tutti i tuoi sforzi sei sempre in ritardo con l’evasione degli ordini?
  5. Dovresti organizzare meglio il tuo magazzino perchè i tuoi collaboratori faticano a trovare la merce in tempi rapidi?
  6. Caricare e scaricare le quantità in inventario è diventato un impegno importante che richiede molte ore?

Se alle domande precedenti hai risposto sempre sì allora sei pronto per passare ad una logistica conto terzi.

2 Logistica conto terzi: non rinunciare ad un’integrazione software

Sei il proprietario di un eCommerce e in quanto tale hai un vantaggio che altri business offline non hanno: il tuo eCommerce ha già la capacità di integrarsi ad un software gestionale e di trasmettere automaticamente i dati degli ordini e di ricevere informazioni sull’inventario. 

Se il tuo sistema non è sincronizzato con quello del tuo partner, gestire l’invio di tutte le informazioni relative ad ordini, indirizzi, prodotti al tuo partner può essere molto dispendioso a livello di tempo. 

Questo è un servizio da non sottovalutare perchè ti permette di risparmiare tantissimo tempo nella gestione del tuo business e di tenere sotto controllo quello che succede agli inventari del tuo magazzino in outsourcing. 

Di conseguenza questo dovrebbe essere uno degli elementi essenziali nella ricerca di un nuovo partner.

Tante aziende di logistica sottovalutano questa esigenza e spesso non vogliono integrarsi con tutte le diverse piattaforme dei propri clienti che possono essere innumerevoli:

  • Shopify
  • Woocommerce
  • eBay
  • etc…

Spesso quindi richiedono al proprio cliente di fare lo sforzo di integrarsi con la loro piattaforma e usare la loro tecnologia. Ovvero richiedono che sia tu a pagare per l’integrazione tra i due sistemi.

Il tuo partner ideale ti offrirà già un metodo facile per integrarsi alla sua piattaforma, sia per inviare gli ordini in maniera automatica sia per monitorare le scorte in inventario. 

Quindi non dimenticare mai di chiedere al tuo partner logistico come intende procedere per l’integrazione e se ti dovesse chiedere modifiche extra-contratto o denaro, rivolgiti a un’altra azienda come Yakkyofy. 

Noi offriamo connessioni con le principali piattaforme eCommerce e tramite API. Integrazione effettuabile senza alcun costo aggiuntivo per la tua azienda che ti permette di:

  • passare i dati dei tuoi ordini al magazzino in maniera automatica
  • controllare i livelli del tuo inventario con aggiornamenti in tempo reale
  • gestire le tue spedizioni
  • inviare il tracking automaticamente alla tua piattaforma e anche al tuo cliente finale.

3 Non sottovalutare il sistema di evasione degli ordini

Come accennato precedentemente, avere un’integrazione con il tuo partner di logistica per l’evasione degli ordini è estremamente importante per scalare le vendite del tuo business.

Immagina di dover caricare via file excel o manualmente il nome, l’indirizzo, il numero di telefono del tuo cliente, lo sku del prodotto acquistato e le quantità. Finchè si tratta di poche decine di ordini, magari una 50 la tua segretaria riuscirà magari a gestirli, ma se diventano centinaia? Dovresti assumere personale solo per quel compito specifico. 

E se un ordine viene cancellato o parzialmente rifondato? Se un indirizzo o nome è errato? Altro lavoro per il tuo ufficio.

La domanda è perchè perdere tempo e denaro nella gestione di questo tipo di attività quando al giorno d’oggi può essere realizzata in maniera completamente automatizzata tramite l’integrazione del tuo eCommerce con il gestionale del tuo partner di logistica? 

Quindi fai attenzione: alcuni partner offrono l’integrazione, ma solo per l’inventario di magazzino. Questo per te è un grande svantaggio, cerca un partner che integri anche l’evasione degli ordini.

4 Non dimenticare il tracciamento dei pacchi

Simile all’evasione degli ordini è il discorso dei tracking. Le moderne piattaforme eCommerce, come Shopify o Woocommerce permettono di ricevere in maniera automatizzata i tracking degli ordini e questo può essere un gran vantaggio per il tuo business.

Sembra banale, ma quando si gestiscono centinaia di ordini al giorno, riceverli via file excel e caricarli sul proprio eCommerce può essere dispendioso in termini di tempo. 

Inoltre non è da sottovalutare anche la gestione di queste spedizioni. Il tuo partner potrebbe dimenticare di inviare alcuni tracking o dimenticarsi di spedire alcuni dei tuoi ordini. Il pacco potrebbe essere in ritardo o potrebbe avere bisogno di un secondo tentativo di consegna. E se ci si accorge che il nome o l’indirizzo non è rintracciabile? Questo è tutto lavoro aggiuntivo per il tuo ufficio. 

Tutto ciò richiede tempo, tempo che potresti risparmiare scegliendo un partner di logistica in outsourcing come Yakkyofy. Yakkyofy non solo invia i tracking alla tua piattaforma e li comunica automaticamente al tuo cliente finale, ma indica anche lo shipping status dei tuoi ordini in modo da renderne la gestione semplice e veloce.

5 Non farsi distrarre da prezzi fittizi e farsi un calcolo dei costi reali

Molte aziende di logistica tendono a fare grandi proclami, tipo: “spedizioni in tutta Italia a 5 euro”. Ma questo tipo di pubblicità non ha alcun senso, infatti, il costo di un servizio di logistica conto terzi si basa su tanti fattori e servizi che devono essere considerati nel loro insieme per valutare realmente l’economicità di un servizio.

Il prezzo è un criterio importante nella scelta di un’azienda e mentre alcune aziende di logistica 3PL offrono un prezzo comprensivo di tutto altre offrono listini differenziati in base ai singoli servizi: 

  • ricezione merce
  • stoccaggio
  • pick & pack
  • spedizione
  • costi extra 

Spesso inoltre i costi di spedizioni anche possono nascondere delle sotto-voci come:

  • costo del rientro del pacco
  • secondo tentativo di consegna e altri tentativi aggiuntivi
  • costo di magazzino per il secondo tentativo di consegna
  • costi di carburante

Viste le premesse, ti consiglio di appurare tutti i costi individuali dei vari servizi per valutare realmente il costo finale offerto dall’azienda senza farsi ammaliare da messaggi pubblicitari semplicistici.

6 Tutela nazionale o internazionale

Brutto da dirsi, ma bisogna sperare nel meglio e prepararsi sempre al peggio. 

Cosa succede se un ordine è in ritardo, se l’azienda smarrisce la merce o se ci sono altri tipi di problemi? 

Moltissime aziende 3PL a livello internazionali sono asiatiche e per quanto ci possano essere promesse di vario tipo la legge internazionale riesce difficilmente a tutelarci. 

Scegliere un partner Europeo o addirittura italiano aumenta i tuoi livelli di tutela perché queste aziende devono rispondere alle leggi che tu conosci e che a te sono familiari.

Non è poi da sottovalutare la facilità nella comunicazione, spesso quando si parla di logistica si usano termini tecnici spesso complessi e comunicare in lingue che non sono la propria può generare fraintendimenti o errori.

Il partner di logistica conto terzi perfetto per il tuo eCommerce

Se il tuo eCommerce sta crescendo velocemente, il passaggio ad una logistica in outsourcing può aiutarti a:

  • focalizzarsi sulle attività più importanti per te
  • migliorare le tue performance
  • diventare più flessibile
  • ridurre i tuoi costi
  • velocizzare le tue spedizioni

Tutto questo a patto che tu possa trovare un partner in grado di rispettare i sei punti sopra elencati. Un partner come Yakkyofy.

Yakkyofy offre un servizio di logistica 3PL integrato con le principali piattaforme eCommerce, offre evasione automatica degli ordini e gestione smart dei numeri di tracciamento. 

Grazie alla funzione magazzino virtuale ti permette di controllare in tempo reale i livelli del tuo inventario e ti avverte quando stanno per terminare.

I nostri costi sono chiari e trasparenti e possono essere abbattuti ulteriormente se ci si rifornisce tramite noi. Yakkyofy, infatti, si occupa anche di sourcing e importazione di prodotti dalla Cina e a tutti i clienti che acquistano prodotti tramite il nostro servizio offre spazio di magazzino gratuito.

Sei curioso?

Post tags:

Related articles