L’aumento dei costi di trasporto container via mare minaccia la ripresa globale

L’aumento dei costi di trasporto container via mare minaccia la ripresa globale

La pandemia ha portato diversi problemi alle catene di approvvigionamento globali, tra i quali un aumento dei costi di trasporto container dall’Asia, rendendo così più difficile la ripresa per le piccole imprese.

Si sono verificati problemi nell’esportazione di componenti e prodotti finiti dalla Cina, dalla Corea del Sud e da altri paesi dell’Asia orientale. Molti settori hanno risentito della scarsità di container disponibili, quello sanitario e quello automobilistico tra i più importanti, e si sono registrate carenze di forniture di beni di consumo come tovaglioli di carta e articoli legati alla nicchia dello smart working per i dipendenti bloccati a casa a causa dei lockdown introdotti in tutto il mondo. 

La mancanza di container ha prontamente spinto ad un aumento dei prezzi, che quest’anno, si prevede, continueranno ad aumentare. Mentre solo poche settimane fa la situazione sembrava più un fenomeno momentaneo o un picco di alta stagione, ora i rialzi dei prezzi sembrano essere un effetto di lunga durata e pertanto un potenziale deterrente per la ripresa economica globale.

Aumento dei prezzi per il Trasporto Container: la crescita della domanda da parte dei consumatori

trasporto container maerskGli effetti della pandemia sono andati oltre l’aumento del prezzo dei container marittimi e stanno ora influenzando molte operazioni aziendali, tra i quali l’interruzione della produzione, articoli prodotti ma insoluti, surplus delle scorte in magazzino e interruzione del normale flusso monetario. Alcune fabbriche hanno persino deciso di non accettare nuovi ordini fintanto che i problemi di base non saranno risolti. 

Uno dei problemi più grandi è la lunga fila per l’attracco delle navi portacontainer, Bloomberg sottolinea che almeno 30 navi aspettano un punto di attracco presso i porti gemelli vicino a Los Angeles, ovvero in uno dei due più grandi gateway per il commercio degli Stati Uniti. Mentre queste navi sono bloccate fuori dai porti in attesa del loro turno, in Cina, fornitori e produttori hanno difficoltà a trovare container disponibili per esportare le loro merci.

Secondo Maersk, la più grande compagnia di trasporti marittimi del mondo: “Tutte le navi che possono salpare sono in già mare e tutti i container che possono contenere merci sono in uso”, mentre non è chiaro quando i prezzi del trasporto container raggiungeranno il picco. Maersk suggerisce che gli attuali aumenti dei prezzi dipendono in gran parte dai lockdown e dalle economie mondiali messe in stand-by. Non appena i paesi riapriranno, è probabile che i consumatori probabilmente tornino alle loro precedenti abitudini. 

I fattori che hanno contribuito all’aumento dei prezzi per il trasporto container

L’aumento del prezzo per il trasporto merci via mare è stato dovuto ad una serie di ragioni, tra le quali possiamo evidenziare la bassa capienza delle navi, i lockdown diffusi e l’aumento della domanda di merci da parte dei consumatori bloccati a casa.

Attualmente le tariffe di spedizione standard per le rotte transpacifiche sono 4 volte superiori rispetto al 2020, tariffe a cui devono essere aggiunti supplementi e supplementi per il carico garantito. Ad esempio, mentre prima era sufficiente pagare un “modesto” costo di $ 2.000 per un container che attraversasse  l’Oceano Pacifico, lo stesso container è ora quotato a $ 13.000 per effettuare una consegna prima del picco delle celebrazioni per il capodanno cinese, a metà febbraio.

Si prevede che la congestione durerà per tutto il primo trimestre del 2021 e potrebbe comportare costi economici duraturi che ridurranno i margini delle aziende e peseranno sui prezzi al consumatore. Inoltre, a causa dell’arretrato nelle spedizioni, è improbabile che i prezzi scendano dopo il capodanno cinese, come è successo in passato.

Qual è la soluzione all’aumento dei costi di trasporto via mare?

porto cargo mareAl fine di superare l’aumento dei prezzi di spedizione e soddisfare la crescente domanda di prodotti e componenti asiatici, Flexport consiglia la produzione di almeno 500.000 nuovi container da 20 piedi.

Questa capacità aggiuntiva sarà essenziale anche per aiutare le piccole attività a riprendersi, si stanno muovendo anche le associazioni di rappresentanza degli spedizionieri in Europa, che hanno scritto alla Commissione europea del rischio di possibili fallimenti aziendali, a meno che il problema non venga affrontato. E’ necessario agire per riequilibrare il mercato marittimo.

Aumento dei costi di trasporto container, come possiamo aiutare la tua azienda?

Le tariffe elevate di trasporto container continueranno a essere un fattore importante per il resto del 2021 e potrebbero pertanto influenzare la tua attività per il futuro immediato.

Come puoi trovare un fornitore che sia onesto sui tempi di spedizione e che ti aggiorni su problemi o ritardi?

Semplice, scegli YakkyofyCon noi potrai richiedere un preventivo per i tuoi prodotti all’ingrosso in pochi minuti e in soli 7 giorni ti invieremo un preventivo comprensivo di tutti i costi, inclusi quelli di spedizione e sdoganamento merci nel paese di destinazione.

Acquistiamo solo prodotti da fornitori garantiti e forniti di tutti i documenti necessari per passare la dogana. Il nostro staff di magazzino provvederà ad eseguire anche un controllo di qualità AQL prima della spedizione della merce.

Saremo sempre in contatto con te in caso di problemi o ritardi con le tue spedizioni. Inoltre, nel nostro preventivo avrai la possibilità di scegliere come desideri che la tua merce venga spedita, via mare, in treno o via aereo.

Ti forniremo tutte le informazioni necessarie per prendere la tua decisione, senza costi nascosti come tasse e dazi doganali. Che cosa aspetti?

registrati su YAKKYOFY subito!