Come vendere in Dropshipping prodotti in Private Label.

Come vendere in Dropshipping prodotti in Private Label.

Eri a conoscenza del fatto che il numero di vendite globali è fortemente influenzato dagli eCommerce e tutto ciò che riguarda lo shopping online?  

Ebbene sì, si prevede infatti, che entro il 2021, il contributo che gli eCommerce daranno al mercato globale sarà del 17.5%.

Questo è un mercato in continua crescita, che ha sempre delle nuove opportunità da offrire, per questo è proprio questo il momento per approfittarne e aprire un eCommerce in Dropshipping che ti possa offrire dei guadagni comodamente da casa!

Ovviamente per riuscire a trarre il massimo dei vantaggi offerti dal dropshipping è necessario selezionare i prodotti migliori del mercato e far sì che il tuo marchio goda della fiducia dei consumatori.
Il modo migliore per far conoscere il tuo brand, e dunque incrementare le vendite, è includere sul tuo store prodotti in Private Label.

Non preoccuparti se ancora non sai come iniziare!
Attraverso la nostra guida saprai tutto ciò che ti è necessario conoscere per vendere i tuoi prodotti in private label attraverso il dropshipping.

1.Margini di profitto più elevati

L’industria del dropshipping diventa sempre più competitiva, di conseguenza è necessario qualche accorgimento per assicurarsi che la tua attività possa battere i tuoi competitor.
Il modo migliore per farlo è quello di vendere in dropshipping prodotti in Private Label perché ti possono dare un margine di profitto più elevato e guadagnare di più in modo più rapido.
Secondo le statistiche, i guadagni di coloro che si sono affacciati a questo mondo da pochissimo tempo raggiungono già i $12,000 al mese.

Il Dropshipping di prodotti in Private Label risulta più efficace quando sviluppi e commercializzi prodotti di qualità superiore, perchè l’uso di un brand ti permette di avere la capacità di chiedere prezzi migliori sul mercato.

Un esempio di un’industria che fa uso del Private Label è l’industria dei supermercati: i supermercati infatti offrono regolarmente prodotti in Private Label. Questa scelta gli permette di ottenere margini di profitto superiori rispetto a quelli ottenuti offrendo, ai propri clienti, solamente prodotti dei brand più famosi con prezzi più elevati.

2.Promuovi l’esclusività

Il modo migliore per distinguerti dalla concorrenza e lasciare il segno, è fare dropshipping di prodotti in private label, perché con questo tipo di vendite puoi approfittare di tutti i lati positivi dovuti alla vendite dei tuoi prodotti e del tuo brand.

Una giusta e mirata commercializzazione del prodotto farà sì che i tuoi clienti scelgano di rivolgersi a te ogni qual volta avranno bisogno di un determinato bene perché conoscono il tuo brand e lo riconoscono come unico.

L’unicità e l’esclusività trasmessi tramite la creazione di un brand renderà la tua clientela più disponibile a pagare prezzi più elevati, e un numero sempre crescente di persone sceglierà il tuo marchio di abbigliamento, per esempio, rispetto ad altri marchi che hanno la stessa fascia di prezzo.

3.Fiducia nel Brand

Per ottenere un successo a lungo termine, è di fondamentale importanza costruire un’immagine del brand basata sulla fiducia e la trasparenza.

Realizzare prodotti in Private Label è il mezzo più efficace per creare questo tipo di rapporto con i tuoi clienti perché i benefici e l’utilità che gli acquirenti traggono dai tuoi prodotti, faranno in modo che il tuo nome venga affiancato ad un’immagine positiva.

Il Private Label infatti rende più probabile che i tuoi clienti si affezionino al tuo marchio e al tuo store e quindi che si fidino del tuo brand e che ritornino da te a comprare nuovamente o che consiglino il tuo prodotto ad altri.

4.Benefici del commercio all’ingrosso

Un metodo alternativo a quelli proposti finora, per promuovere l’esclusività del tuo brand, è vendere all’ingrosso i tuoi prodotti in Private Label.

Limitando l’accesso che gli altri venditori hanno sui tuoi prodotti, farai in modo che gli stessi debbano pagare prezzi più alti per poterci accedere: questo non solo ti aiuta a generare un profitto maggiore, ma contemporaneamente consente al tuo marchio di guadagnare più visibilità.

Un altro comportamento fondamentale è stabilire delle buone relazioni con i rivenditori più grandi, per aumentare la visibilità del tuo brand e far sì che un numero più vasto di persone acquisti i tuoi prodotti. Dando ai clienti la possibilità di scegliere se comprare il prodotto da te o dai rivenditori aumenterai di certo le tue probabilità di vendita.

Come iniziare a vendere in dropshipping prodotti in Private Label?

Se non hai ancora provato a vendere in dropshipping prodotti in Private Label, ecco come fare passo dopo passo:

1.Ricerca dei prodotti da vendere

C’è una vasta gamma di prodotti che possono essere realizzati in Private Label con poco sforzo. Alcuni sono per esempio:

  •     Prodotti di Elettronica
  •     Cosmetici e prodotti per la cura della pelle
  •     Utensili
  •     Abbigliamento
  •     Accessori nel settore della moda

La lista potrebbe continuare all’infinito, e proprio per questo, la vera sfida è selezionare un prodotto da cui poter trarre profitto, che abbia domanda sul mercato, ma poca competizione da parte di altri competitor.

Il primo step per dare il via alla tua impresa è dunque quello di fare delle ricerche e conoscere le richieste dei consumatori.

2.Utilizza Google AdWords per ricercare i prodotti più popolari

Se non sei sicuro di quali siano i prodotti più richiesti, Google può aiutarti. Utilizzando lo Strumento di ricerca “parole chiave” potrai vedere quante persone ricercano dei termini specifici su Internet; questo potrebbe essere un valido indicatore per determinare la domanda  dei prodotti che si vogliono vendere in Private Label.

Un’altra funzione che Google offre è sapere quante volte al mese queste determinate parole vengono cercate.
Ovviamente è importante che il prodotto che desideri vendere abbia un consistente numero di ricerche su google, altrimenti non varrebbe la pena investirci dei soldi nella speranza di vedere in futuro dei profitti.

3.Collabora con un fornitore affidabile

Poiché  il mercato del dropshipping in Private Label si sta espandendo sempre di più, è molto importante collaborare con un fornitore affidabile che sia in grado di flessibile e anche in grado di offrire prodotti di buona qualità.

Questo potrebbe sembrarti un particolare di poco conto, ma trascurarlo potrebbe danneggiare la tua azienda perché un partner poco affidabile potrebbe inviare prodotti, di bassa qualità o errati, oppure potrebbe ritardare nelle spedizioni.

Con un fornitore affidabile alle spalle, potrai invece concentrarti esclusivamente sul promozione e sulla vendita del tuo prodotto e migliorare il tuo profitto.

Inizia adesso ad utilizzare i prodotti in Private Label!

In un mercato così competitivo come quello attuale, devi fare tutto ciò che è in tuo potere per ricoprire una posizione rilevante.

Creare il proprio marchio è un modo efficace per far sì che i tuoi clienti ripongano sempre più fiducia in te.
Una volta conquistata la loro fiducia è molto probabile che tornino più volte ad acquistare i tuoi prodotti.

Se sei interessato a questo business e vuoi vendere in dropshipping prodotti in private label in maniera facile e veloce registrati su Yakkyofy.

Yakkyofy è un software per la gestione di business in dropshipping che ti aiuta a cercare e spedire in dropshipping prodotti in private label e ti assicura un controllo delle caratteristiche fisiche dei prodotti e una spedizione di soli 9 giorni nei paesi del TIER 1.

Cosa aspetti?

 

Summary
Article Name
Come vendere in Dropshipping prodotti in Private Label.
Description
Attraverso la nostra semplicissima guida potrai scoprire come vendere in dropshipping prodotti in private label. Chiariremo ogni tuo dubbio, e non ti lasceremo solo: sarai accompagnato e guidato durante l'intero processo.
Author
Publisher Name
Yakkyofy