Come fare dropshipping: le principali sfide di questo modello di business

come fare dropshipping

Come fare dropshipping: le principali sfide di questo modello di business

In questo articolo parleremo di come fare dropshipping e gestire al contempo alcune delle sfide più impegnative, quindi continua a leggere per scoprire tutto ciò che devi sapere prima di avviare la tua attività.

L’avvento di Internet ha fornito molteplici opportunità per fare affari. Tra questi, il dropshipping è considerato uno dei più interessanti.

Questo modello di business è stata adottata da molti di store e-commerce e crea un mercato del valore di circa $ 162,44 miliardi (statistiche 2019). L’incredibile numero di vendite dei negozi dropshipping è spesso direttamente associato al crescente numero di acquirenti online.

Tuttavia è anche vero che qualsiasi tipo di attività arriva con le proprie sfide.

dropshipping market size

Fonte: www.grandviewersearch.com

Iniziamo Subito!

Se sei già un rivenditore o un venditore online, hai molto da guadagnare dal drop shipping. Il mercato sta aumentando a un tasso del 25% all’anno.

Per mantenere uno stock di inventario, le piattaforme di e-commerce devono investire una notevole quantità di denaro nella gestione di uno spazio di magazzino. D’altra parte, se scegli il modello dropshipping, non avrai nessuno dei costi relativi alla gestione dell’inventario, costi di stoccaggio e altri costi generali aggiuntivi.

La cosa migliore è che non dovrai nemmeno acquistare i tuoi prodotti in anticipo, poiché nel modello dropshipping, acquisti gli articoli solo dopo aver effettuato una vendita. Forse ti starai chiedendo, quali sono gli svantaggi di questo tipo di attività?

Come fare dropshipping: quali sono le sfide principali?

Come ogni altro modello di business, ci sono delle sfide nel dropshipping che devi superare e alcuni errori che devi evitare.

Nei paragrafi seguenti, abbiamo stilato un elenco di alcune delle sfide più comuni che la maggior parte dei dropshipper deve affrontare ad un certo punto.

1.   Costruire il proprio brand vendendo prodotti di terze parti

Molti dropshipper si accontentano di lanciare negozi mono-prodotto o negozi temporanei, che chiudono felicemente non appena la tendenza è finita. Tuttavia al giorno d’oggi la pubblicità sui social media sta diventando ogni giorno più costosa, ed è per questo che non ci si può più permettere di perdere clienti e ricominciare da capo ogni volta che si lancia un nuovo prodotto. Se vuoi sapere come fare dropshipping ed avere successo, ebbene uno dei segreti è quello di investire nella creazione del tuo private label, in altre parole: il tuo brand.

Ma come puoi creare il tuo brand quando non entri mai in contatto con i prodotti che vendi? Senza dubbio, questa è una sfida, poichè la creazione di prodotti su misura potrebbe essere estremamente costosa e difficile, soprattutto se ti relazioni con fornitori cinesi e hai risorse limitate da investire. La soluzione può essere, almeno all’inizio della tua carriera in dropshipping, personalizzare il packaging dei tuoi prodotti.

Questo tipo di etichettatura privata non è costoso e può essere organizzato anche con MOQ molto bassi, non appena avrai le risorse adeguate potrai anche pensare di apportare il tuo logo sui prodotti. Tuttavia, per organizzare questo, è necessario affrontare la prossima sfida del dropshipping.

2.   Trovare un fornitore affidabile

Un’altra sfida che troverai nel settore del drop shipping è trovare un fornitore affidabile. Si potrebbe dire che trovarne uno buono è come cercare un ago in un pagliaio.

La maggior parte dei dropshipper principianti tende a guardare AliExpress, quando cerca di procurarsi i propri prodotti. AliExpress non è una scelta ottimale a lungo termine, in quanto è una piattaforma B2C con diversi rivenditori che spesso non offrono assistenza post-vendita o spedizioni veloci. Al giorno d’oggi, grazie alla crescente consapevolezza e alle redditizie prestazioni commerciali del dropshipping, abbiamo assistito a un aumento costante dei fornitori privati di dropshipping. Ma ancora una volta, non tutti corrisponderanno al tuo standard di qualità o alle tue finanze.

L’intero processo si basa su tre sole entità che sono clienti, negozio e fornitori. In qualità di dropshipper, tu e il fornitore che hai scelto sarete responsabili della consegna del prodotto al cliente. Ma cosa succede se la tua collaborazione con il fornitore non funziona?

Ebbene, il risultato sarà che tua attività ne risentirà direttamente. Pertanto, è molto importante trovare un fornitore affidabile. Se vuoi avere un fornitore in grado di procurarti prodotti di alta qualità a prezzi all’ingrosso, che possa inoltre offrirti spedizioni rapide a prezzi accessibili, la tua risposta è Yakkyofy.

Yakkyofy può procurarti oltre 12 milioni di prodotti diversi e spedirli rapidamente in molti paesi in tutto il mondo. Questo fornitore offre anche un software che può aiutarti ad automatizzare l’intero processo di evasione degli ordini, il che significa che i tuoi ordini saranno evasi non appena li riceverai!

Yakkyofy offre anche una serie di servizi aggiuntivi, come:

  • Shopify, WooCommerce e integrazione di eBay;
  • Dashboard di gestione multi-store gratuito;
  • Etichettatura in private label dei tuoi prodotti e packaging;
  • Servizio di assistenza clienti dedicato;
  • Spazio di magazzino gratuito;
  • Spedizione alla rinfusa in località personalizzate o ad Amazon FBA.

Alcuni prendono la scelta di un fornitore come una questione secondaria, ma non lasciarti ingannare, poiché la scelta del partner giusto è estremamente importante. Per avere successo, avrai bisogno di qualcuno che sia in grado di assistere la tua attività, soprattutto quando i numeri dei tuoi ordini aumentano, man mano che scali la tua nicchia di mercato.

3.   Costruisci un rapporto di fiducia con i tuoi clienti con prodotti di alta qualità

Hai mai sentito il detto: vendi la cosa giusta nel posto giusto al pubblico giusto?

Se hai scelto il fornitore giusto, questa sfida dovrebbe essere un gioco da ragazzi. Finché disponi di prodotti di alta qualità, puoi essere certo che i tuoi clienti saranno felici e molto probabilmente torneranno ad acquistare più prodotti dal tuo negozio!

Suggerimento bonus: mostra i tuoi annunci e il tuo prodotto in modo accattivante, assicurati di aggiungere immagini e video di alta qualità che mostrino le tue chicche nella migliore luce possibile!

4.   Gestione della spedizione e del tempo di elaborazione

A meno che tu non abbia spedito i tuoi prodotti all’ingrosso ad Amazon FBA, probabilmente non sarai in grado di riceverli il giorno successivo. Ecco una delle maggiori sfide nel dropshipping.

Come fare dropshipping ed avere tempi di elaborazione e di spedizione rapidi con clienti felici?  Il segreto qui è essere onesti con i tuoi clienti, non mentire sui tuoi tempi di spedizione e assicurati di scrivere nella sezione spedizioni i tempi reali dei tuoi pacchi. I tuoi clienti apprezzeranno la tua onestà e i tuoi reclami e resi saranno ridotti al minimo.

Suggerimento bonus: fornisci un eccellente servizio clienti e continua ad aggiornare i tuoi clienti sullo stato della spedizione. Questo ti aiuterà a costruire la loro fiducia nella tua attività.

5.   Come fare dropshipping e gestire i resicome fare dropshipping

Quando è coinvolta una terza parte, può complicare un po’ le cose. Le politiche di reso nel settore del dropshipping dipendono molto dai fornitori. La maggior parte di loro non offre servizi di restituzione. Ciò è particolarmente vero per i rivenditori AliExpress, in primo luogo perché molti di loro scompaiono non appena chiudono la vendita, e in secondo luogo perché rispedire un pacco in Cina può essere piuttosto costoso.

Assicurati di metterti in contatto con il fornitore scelto per capire esattamente come gestisce il servizio.

Assicurati inoltre di includere una politica sui resi nel tuo negozio dropshipping, in modo da poter ridurre al minimo i reclami dei tuoi clienti, perché se ricevi troppi reclami o recensioni negative, potresti bloccare il tuo account pubblicitario e congelare i pagamenti .

6.   Come fare dropshipping: Affrontare il ban su Facebook, Shopify e PayPal

Se decidi di lanciare il tuo negozio dropshipping, Facebook, Shopify e PayPal probabilmente diventeranno i tuoi migliori amici. Questo perchè, in effetti, un numero consistente di proprietari di store in dropshipping sceglie questi strumenti per la propria attività.

La cattiva notizia è che se non segui i loro regolamenti e se non mantieni felici i tuoi clienti, potresti ottenere un divieto sui tuoi account.

Quindi cosa puoi fare se vieni bannato? A dire il vero, prevenire è meglio che curare.

  • Quindi assicurati di seguire rigorosamente le linee guida. Se lo farai, potrai ridurre le probabilità di essere bannato.
  • Fornisci informazioni reali sui tuoi prodotti e non fuorviare i tuoi clienti.
  • Assicurati di non promuovere eccessivamente i tuoi prodotti, perché a volte troppe promozioni potrebbero comportare un divieto.

7.   Come fare dropshiping: Scorte di Prodotti Esaurite

Questa è una delle sfide del dropshipping che puoi vivere in periodi dell’anno particolarmente intensi, soprattutto durante il Natale e il capodanno cinese.
Potrebbe essere utile ordinare anche un piccolo stock di articoli, in modo da essere sicuro di non rimanere senza i tuoi best seller.

Tuttavia, non tutti i fornitori forniscono questo tipo di servizio e coloro che accettano di mantenere i tuoi prodotti nel loro magazzino potrebbero addebitare una commissione di gestione.

Non preoccuparti, perché ancora una volta Yakkyofy ti copre le spalle! Non solo forniremo i tuoi prodotti a prezzi B2B ma li terremo gratuitamente anche nel nostro magazzino, pronti per essere spediti non appena gli ordini arriveranno dal tuo negozio!

Conclusione

Gestire un negozio in dropshipping può essere molto redditizio. In questo articolo abbiamo menzionato alcune delle sue sfide ma, ancora una volta, non c’è azienda al mondo senza sfide!

Quindi mantieni la tua positività, perché proprio come ogni serratura ha una chiave, ogni sfida ha una soluzione. Tutto ciò di cui hai bisogno è il partner giusto che ti assista e che si dedichi al tuo successo.

Ci auguriamo che tu abbia imparato una lezione da queste sfide nel dropshipping, in modo da poterle eliminare dalla tua strada nel realizzare i tuoi sogni.

Sei pronto ad iniziare la tua avventura con il dropshipping? Perfetto, allora la prima cosa che dovrai fare è:

So are you ready to start your business now? Great, then the first thing you need to do is:

REGISTRARTI SUBITO SU yakkyofy!

 


Biografia dell’autore

Liza Brooke è Senior Research Analyst e Tech Blogger presso Dissertation Assistance. Una piattaforma da cui puoi usufruire, servizio di scrittura di corsi nel Regno Unito. Ama leggere articoli e si tiene aggiornata sulle ultime tendenze tecnologiche.