Come aprire un negozio online senza magazzino.

Come aprire un negozio online senza magazzino.

Vuoi aprire un negozio online senza magazzino, ovvero aprire una tua attività senza dover anticipare grandi somme di denaro? In questo articolo ti spieghiamo passo passo come fare e quali sono le tue opzioni.

Quello che vuoi fare si chiama aprire un business in dropshipping, ovvero diventare un venditore di prodotti di aziende terze attraverso un e-commerce. Il dropshipping ha innegabili vantaggi che sono:

  • Nessun magazzino: il tuo fornitore gestisce la merce per te
  • Nessuna spedizione: imballaggio e spedizioni sono organizzati dal tuo fornitore
  • Bassi costi di startup: non dovendo comprare la merce in anticipo, i costi iniziali sono solo quelli per l’apertura di un e-commerce.

Sebbene sembri facile, alla pratica, ci sono varie difficoltà:

  1. Scegliere la piattaforma: tra tutte le offerte online scegliere la giusta piattaforma per aprire un e-commerce, quella che sia più semplice da usare e che non necessiti di conoscenze informatiche.
  2. Trovare fornitori: prendiamo ad esempio che tu decida di scegliere prodotti di Aliexpress. Quello che devi fare è contattare i diversi commercianti presenti sulla piattaforma e chiedere se accettano di fare dropshipping. Inoltre il fornitore deve essere anche affidabile, infatti, il customer care, ovvero il contatto diretto con il cliente viene fornito da te e quindi tu sarai responsabile di rispondere ad ogni eventuale problema.
  3. Gestire le attività quotidiane: gestire il sito, quindi, caricare i prodotti, scrivere le descrizioni, caricare immagini e prezzi, scaricare il file degli ordini con i dati dei tuoi clienti ed inviarlo al fornitori.
  4. Pubblicizzare il tuo store: trovare la giusta strategia di marketing per rendere il tuo store visibile.

Ora però non ti scoraggiare, qui di seguito ti dirò come risolvere tutti questi problemi per aprire un negozio online senza magazzino in maniera facile e veloce.

Aprire un negozio online senza magazzino step by stepicona Shopify

Fase 1 Scegliere la piattaforma

Il primo problema che ti avevo elencato prima era scegliere la giusta piattaforma, quello che io ti propongo è di usare Shopify per vari motivi:

  • economica: tra tutte le piattaforme presenti sul mercato non è la più economica, ma sicuramente la migliore quando si comparano prezzo e servizi offerti.
  • semplice: è molto facile da usare e non richiede alcun tipo di conoscenza di codice, inoltre ha già integrato al suo interno un sistema di pagamenti sicuro.
  • personalizzabile: grazie alla sua grande quantità di plug in è possibile inserire facilmente nel tuo store vari tipi di servizi che possono aiutarti, come una chat per i clienti, un servizio di coupon, messaggi di pop up etc….

Fase 2 Trovare i fornitori:

Tra le app di Shopify c’è a disposizione Yakkyofy Un’app creata da Yakkyo Srl e completamente gratuita. Yakkyofy ti permette di risolvere completamente il problema dei fornitori, infatti, una volta collegato il tuo store alla dashboard Yakkyofy potrai comodamente importare in maniera automatica i prodotti dal catalogo al tuo store, comprensivi di foto e descrizione.

Yakkyofy è poi l’unica app sul mercato in grado di fornire il dorpshipping di prodotti personalizzati, con packaging personalizzati o addirittura di offrire l’inserimento di card coupon su misura per te.

Tutti i prodotti presenti sul catalogo di Yakkyofy sono già disponibili in dropshipping, di conseguenza non ti dovrai interfacciare con mille fornitori cinesi, ma ti basterà comuncare con un solo forntire Yakkyofy.

Se poi il prodotto che cerchi non è presente sul catalogo puoi sempre richiedere la quotazione di un nuovo prodotto, con pochi click attraverso l’utilizzo della loro Yakkyofy Chrome Extension.

Fase 3 Gestire le attività quotidiane di un negozio online senza magazzino

Con Yakkyofy puoi completamente automatizzare tutte le attività quotidiane di uno store in dropshipping, infatti grazie alle sue integrazioni con Shopify e Woocommerce puoi facilmente importare prodotti sul tuo store ed esportare gli ordini ad esso collegati tatalemente in maniera automatizzata e senza la necessità di uno scambio di file excel, come invece succede con i fornitori tradizionali.

Yakkyofy inoltre non solo ti aiuta ad esportare tutti gli ordini ma anche ad automatizzarne il pagamento, così da evitare gli estenuanti pagamenti manuali che invece affliggono i dropshippger che utilizzano app collegate a store cinesi come Alixpress.

Ultimo, ma non meno importante, Yakkyofy  dopo aver fulfillato i tuoi ordini ed averli spediti in automatico ai tuoi clienti ti carica anche sulla dashboard tutti i loro tracking number e i loro shipping status così che tu possa seguire tutte le tue spedizioni in tutta traquillità comodamente da dentro il tuo account.

Fase 4 Pubblicizzare il tuo store

Bene con il metodo che ti ho proposto, aprire il tuo store, caricare i prodotti e iniziare a vendere è stato super facile non credi? Ora però devi passare alla promozione, ovvero devi trovare la giusta strategia di marketing per rendere il tuoi store visibile e incrementare le vendite.

Come qualsiasi business hai bisogno di una fase strategica:

  • Scegliere i prodotti in maniera coerente: non vendere prodotti a caso, cerca di immaginare il tuo cliente ideale, ad esempio proprietari di criceti, e scegli prodotti utili a questa nicchia di clienti.
  • Scegliere la nicchia in cui operare: è bene non scegliere nicchie a caso, spesso è facile avere più successo quando si conoscono le esigenze della nicchia, ed esempio tu allevi criceti, quindi sai quali sono i problemi che incontrano gli amanti di queste bestiole.
  • Studio dei prezzi e della concorrenza: fare uno studio della concorrenza e stabilire dei prezzi che siano competitivi.
  • Studio del cliente di riferimento: ovvero come contattare la mia nicchia, quali sono le abitudini di acquisto, i forum, i gruppi o gli eventi seguiti dai miei amanti di criceti.

A questo punto puoi passare alla fase pratica:

  • Scegliere quali social presidiare
  • Scegliere se fare attività di blogging e se contattare influencer etc…
  • Scegliere di vendere i tuoi prodotti su altri store, ad esempio Amazon.

Vuoi lanciare uno eCommerce in dropshipping di Successo?

 

Summary
Come aprire un negozio online senza magazzino, passo dopo passo.
Article Name
Come aprire un negozio online senza magazzino, passo dopo passo.
Description
Vuoi aprire un negozio online senza magazzino, ovvero aprire una tua attività senza anticipare grandi somme di capitali? Ecco come fare.
Author
Publisher Name
Yakkyofy
Publisher Logo