Cosa vendere su eBay: uno studio dei best sellers

Cosa vendere su eBay: uno studio dei best sellers

Se gestisci un negozio online o se vendi su portali quali Amazon ed eBay saprai sicuramente quanto sia importante tenersi aggiornati sulle tendenze del momento e studiare sempre quali siano i prodotti che abbiamo maggiore mercato su queste piattaforme.

Ti proponiamo di seguito questo articolo perché riteniamo che lo studio dei best seller 2018  ci possa aiutare a capire quali siano i prodotti più adatti per questo tipo di piattaforme e di vendita ed anche per anticipare le tendenze del 2019-2020.

Qui di seguito abbiamo realizzato uno studio, partendo dai best seller 2018 di eBay che ci porterà a fare delle ipotesi sul futuro. Se vuoi Vendere su eBay  questa può essere sicuramente una guida utile.

Perché vendere su eBay

Secondo i dati rivelati dagli Shareholder della società, il 2018 si è concluso molto bene per eBay, l’ultima analisi trimestrale dell’anno ha, infatti, evidenziato due metriche importanti:

  • rispetto allo stesso trimestre del 2017 sono stati registrati circa due milioni di nuovi acquirenti che sommandosi a quelli già attivi hanno raggiunto la quota di 179 milioni di acquirenti a livello globale;
  • .il volume del marketplace GMV (Gross Merchandise Volume, ovvero il valore totale di vendita per la merce venduta attraverso il canale di eBay) è cresciuto del 9% rispetto allo stesso periodo del precedente anno arrivando alla cifra di 23.23 miliardi di dollari.

Cosa vendere su eBay: studio per categorie

cosa vendere su ebay aspirapolvere

Vogliamo iniziare il nostro studio riportando un breve elenco dei prodotti più venduti per le varie categorie merceologiche:

  1. Categoria elettronica: La categoria che ha avuto più vendite in assoluto e stata l’elettronica di consumo, dove la parte del leone è stata fatta dagli accessori per cellulare. In particolare i primi posti della classifica sono tutti occupati dalle pellicole protettive in vetro per smartphone.
  2. Categoria fashion: in questa categoria classificata come seconda, possiamo ritrovare come prodotti più venduti accessori e scarpe sportive.
  3. Categoria oggetti da collezione:  se si considera questo settore, sembra difficile fare uno studio perché gli item sembrano tutti molto differenti tra di loro, tuttavia ad uno sguardo più diretto si possono notare alcuni fattori comuni: sono prodotti legati a film, eventi sportivi che stanno per avvenire o sono appena avvenuti. Come un film di super eroi o un evento sportivo come i prossimi europei di calcio. Cio’ significa che per vendere in questa categorie bisogna essere sempre attenti alle tendenze attuali.

Se vuoi consultare le classifiche aggiornate degli articoli più venduti puoi leggere la pagina di eBay dedicata ai best sellers, la trovi proprio qui.

C’è poi uno strumento di ricerca sul mercato di eBay che puoi trovare molto utile si chiama What to sell. Puoi consultare questo servizio per scoprire le nuove tendenze di vendita e anche capire quali siano gli oggetti più acquistati dagli utenti in qualsiasi categoria e sottocategoria di eBay, anche in riferimento ai singoli Paesi.

La ricerca può anche essere effettuata prendendo come riferimento uno specifico arco temporale, in cui il software analizzerà più di 232 milioni di oggetti venduti nei 30 giorni antecedenti la ricerca. Queste statistiche sono in grado di mettere in evidenza sia gli oggetti più venduti che quelli meno venduti, ed in generale riescono ad evidenziare le categorie più vendute nei vari Paesi , riportando numeri e percentuali dettagliate.

Cosa vendere su eBay: le percentuali di vendita nei vari Paesi

cosa vendere su ebay mercati

Dopo aver analizzato le vendite per categorie, vogliamo passare ad analizzare i dati riguardanti i singoli paesi. Le  percentuali di vendita che riporteremo qui di seguito, indicano quante inserzioni sono riuscite a generare almeno una vendita. Analizzando i dati di USA, Germania e Regno Unito si nota che la percentuale più alta (38,3%) si sia registrata in Germania, di seguito Regno Unito (37,5%) e infine USA (35,1%).

Sebbene, in un primo momento, possa stupire che il mercato USA di eBay nonostante sia quello più ampio, abbia il tasso di vendita complessivo inferiore, dopo un po’ di riflessione si può dedurre che questo dipenda dal fatto che in questo paese ci siano una quantità di inserzioni maggiore e quindi, di conseguenza, una concorrenza più ampia.

In Germania invece, dove caricare i proprio prodotti sulla piattaforma è più difficile per una serie di regole locali più restrittive, si ha meno concorrenza e quindi una percentuale di conversione più alta.

La conclusione è che non bisogna mai decidere sulla base delle proprie convinzioni personali, ma cercare sempre dati, con gli strumenti prima indicati, per decidere quale sia il giusto mercato per il giusto prodotto.

Conversioni per categoria di prodotto

Ora vogliamo riportare invece qualche statistica sui singoli prodotti, sottolineando come questi non siano Best Seller, ma i migliori prodotti per tasso di conversione.

Hanno avuto i tassi più alti di conversioni:

  1. le striscioline per la misurazione del diabete (87,66%)
  2. gli strumenti per la misurazione delle attività di fitness (come i contapassi) (82,13%)
  3. Apple laptop (81, 22%)
  4. Console per il gaming (80, 46%)

Hanno avuto i tassi più bassi di conversione:

  1. Anelli con diamanti (3,41%)
  2. Magliette (3,43%)
  3. Poster (4,13%)
  4. Vestiti per damigelle (4,38%)

Questi dati ci possono indicare che prodotti altamente specifici e di nicchia come le striscioline per il diabete avranno meno concorrenza e quindi probabilmente (visto la sicura utilità) un tasso di conversione maggiore, prodotti, invece, molto generici quali le t-shirt possono generare il risultato opposto.

Il successo degli strumenti di fitness, ci dimostra come sia importante cavalcare una tendenza, che può avere un grande tasso di conversione oggi, ma scemare con il tempo.

Gli anelli dimostrano come invece sebbene eBay sia un mercato molto ampio non sia adatto proprio a tutti i tipi di prodotti, specialmente quelli molto costosi e su cui generalmente i clienti hanno bisogno di un alto tasso di fiducia.

Vendere su eBay in modo semplice

cosa vendere su ebay iphone

eBay è un grande mercato su cui è possibile vendere davvero di tutto e queste statistiche che abbiamo appena analizzato, speriamo si possano rivelare degli strumenti utili per comprendere quali siano gli articoli migliori da vendere nella tua nicchi di mercato.

Se poi stai cercando anche un fornitore per la tua merce, acquistare dalla Cina  prodotti da rivendere su eBay potrebbe essere molto vantaggioso in termini di margine: dai fornitori cinesi puoi comprare di tutto, specialmente merce nuova e di tendenza, difficilmente rintracciabile presso altri fornitori.

Un’altra buona idea potrebbe essere quella di realizzare in Cina una tua linea di prodotti che riassuma le caratteristiche vincenti  di tutti i prodotti simili che hai trovato presso i tuoi competitor.

Ti piace l’idea, ma pensi sia difficile da realizzare? Sicuramente lo è se devi fare tutto da solo e se non parli il cinese, ma per tua fortuna una soluzione valida esiste e si chiama Yakkyofy.

Infatti grazie a questa piattaforma potrai facilmente importare dalla Cina i prodotti che ti servono o anche spedirli direttamente in dropshipping.

Hai paura del recente ban di eBay. Con Yakkyofy puoi ancora fare dropshipping su eBay basta dichiarare la reale provenienza dei prodotti.

Visiona subito il nostro catalogo.

Summary
Article Name
Cosa vendere su eBay: uno studio dei best sellers
Description
Cosa vendere su eBay? Per capirlo ecco uno studio degli articoli più venduti su eBay nel 2017 volto a fare previsioni delle tendeze 2018. Scopri di più
Author
Publisher Name
Yakkyofy